Italian Logo

La Francia, terra vocata all’allevamento

Risultato di una lunga tradizione nell’allevamento, la Francia detiene il patrimonio bovino più importante in Europa

La Francia, terra vocata all’allevamento

8c2p5067_franceterredelevage

Con più di 13 milioni di ettari di pascoli, base essenziale dell’alimentazione dei bovini, la Francia è il paese che detiene la più grande superficie di pascolo in Europa.

Questa naturale ricchezza, abbinata ad una lunga tradizione di allevamento, permette alla Francia di vantare oggi il più importante patrimonio zootecnico d’Europa con 19 milioni di capi.

Questo patrimonio zootecnico è caratterizzato dalla diversità delle razze e dall’importanza dei bovini da carne (più del 50% delle vacche è di razza nutrice, come la Charolaise, la Blonde d’Aquitaine oppure la Limousine). Queste razze sono selezionate sia per la loro resa alla macellazione, sia per le loro qualità nutrici, e offrono un risultato ottimale in termini di conformazione e ingrasso ma soprattutto una carne di qualità perfettamente adatta a diverse tipologie di utilizzo culinario.

Le pratiche estensive offrono tutte le condizioni di allevamento necessarie per una produzione di qualità con un forte potenziale di crescita e di garanzie sanitarie.

La Francia è un partner importante e offre una carne di vitelloni Bovillage di qualità grazie all’esperienza acquisita e alle buone condizioni di allevamento praticate dai produttori francesi.

Share on FacebookTweet about this on TwitterEmail to someone